Italia

Cartabia legge lettera madre di un morto sul lavoro: "Processi lunghi un vulnus"

“Processi irragionevolmente lunghi rappresentano un vulnus per tutti. Per questo l’azione del Ministero della giustizia è stata orientata con determinazione verso un obiettivo che ho ritenuto cruciale: riportare i tempi della giustizia entro limiti di ragionevolezza”. Lo ha sottolineato la ministra Marta Cartabia nella sua relazione al Senato sullo stato della giustizia. Un intervento aperto con il ricordo della lettera ricevuta l’8 marzo scorso dalla madre di una vittima sul lavoro che le segnalava le difficoltà di celebrare il processo sulla morte del figlio e il suo timore di morire prima di vederne la fine.

Fonte: Agenzia VISTA / Alexander Jakhnagiev
Riproduzione riservata ©
loading...