Italia

Calcio e Covid, la serie A non vuole fermarsi

Mario Draghi in pressing sulla Federcalcio affinché agisca per contenere i contagi Covid, anche negli stadi. Il premier ha ipotizzato al presidente Gravina uno stop del campionato o le gare a porte chiuse ma per il momento la Lega Serie A sembra voler tirare dritto. Le società, colpite da contagi a raffica, pensano di riuscire ad andare avanti applicando il nuovo protocollo che prevede l'obbligo di scendere in campo con almeno 13 giocatori disponibili, anche della Primavera.
Riproduzione riservata ©
loading...