Italia

Blitz di Greenpeace su piattaforma di estrazione nello Stretto

  • 01:02

Milano, 27 giu. (askanews) -"Ci state bruciando il futuro". È lo striscione srotolato da attiviste e attivisti di Greenpeace in azione sulla piattaforma di estrazione "Prezioso", nello Stretto di Sicilia. Un messaggio diretto al governo italiano che non sta facendo abbastanza per affrontare l'emergenza climatica. Luca Iacoboni, responsabile della campagna Energia e Clima di Greenpeace.

"Abbiamo un messaggio per le aziende che continuano a bruciare gas, petrolio e carbone facendo profitti inquinando il nostro pianeta. I combustibili fossili devono rimanere dove sono, sottoterra"

In particolare, Greenpeace protesta contro l'imminente ampliamento delle attività estrattive del progetto "Offshore Ibleo". "Gas e petrolio sono parte del problema, non della soluzione ai cambiamenti climatici e un governo che voglia difendere i cittadini deve fermare i piani di espansione delle attività estrattive", accusano dall'associazione in difesa dell'ambiente.

Riproduzione riservata ©
loading...