Italia

Berlusconi: "Quando saremo al Governo introdurremo separazione carriere nella Giustizia"

"Oggi parliamo ancora di giustizia: un processo è davvero giusto se chi giudica è davvero equidistante fra chi accusa e chi si difende. Se il giudice e il pubblico ministero hanno l'ufficio uno accanto all'altro, se sono addirittura colleghi e amici, allora il giudice non può certo essere neutrale. Per questo quando saremo al governo introdurremo la separazione delle carriere. Perché - come avviene in altri paesi - nei processi si devono confrontare l'avvocato dell'accusa e l'avvocato della difesa, con pari diritti e con gli stessi strumenti. E nessuno dei due dev'essere un amico, un collega di chi giudica", le parole di Silvio Berlusconi nel corso del video dedicato alle "pillole di programma di Forza Italia". / Instagram Silvio Berlusconi
Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev
Riproduzione riservata ©
loading...