Italia

Azzolina: obiettivo è riapertura scuola a settembre in sicurezza

Roma, 28 mag. (askanews) - "La riapertura delle scuole a settembre e la ripresa dell'attività didattica in presenza sono un'esigenza per gli studenti e per le famiglie ed è un obiettivo condiviso da tutto il governo" ha detto la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, al Question Time al Senato, rispondendo a un'interrogazione sulla riapertura in sicurezza nel nuovo anno scolastico.

"Il governo accompagnerà il ritorno a scuola delle nostre studentesse e dei nostri studenti, garantendo la massima sicurezza e la continuità didattica. Stiamo lavorano con il Comitato Tecnico e Scientifico del ministero della Salute e il documento cone le indicazioni di carattere sanitario è alle limature finali e sarà reso noto nelle prossime ore".

Azzolina ha precisato: "Verranno fornite a tutte le scuole precise indicazioni operative flessibili rispetto alle caratteristiche di ciascuna istituzione scolastica. Il Governo ha disposto un fondo con lo stanziamento di un miliardo in due anni e ha incrementato il fondo per il funzionamento delle scuole statali di 331 milioni per garantire lo svolgimento dell'anno in sicurezza".

Stanziati inoltre appositi finanziamenti straordinari per le scuole paritarie pari a 150 milioni di euro. E per l'attuazione della maturità in sicurezza 39 milioni per l'acquisto dei dispositivi di protezione individuali e la pulizia dei locali.

Banditi, ha poi ricordato la ministra, 4 concorsi per oltre 61mila 800 posti e sull'edilizia scolastica, il decreto 'Rilancio' ha previsto misure di semplificazione amministrativa "per consentire agli Enti locali proprietari degli immobili di operare celermente"; grazie a un emendamento approvato in Senato, poi, i sindaci e i presidenti di Provincia, avranno poteri commissariali per portare a termine rapidamente i lavori di edilizia scolastica".

Riproduzione riservata ©
loading...