Italia

AstraZeneca ai giovani, Salvini: "No sperimentazioni di massa sulla pelle dei bambini"

(LaPresse) "Il pensiero va a Camilla e a coloro che hanno pensato di usare bimbi e ragazzi come laboratori, spero che si fermi questa folle corsa. Vengano tutelati e curati i fragili e chi ha bisogno, ma dobbiamo mettere in sicurezza coloro che hanno più rischi che benefici". Così il leader della Lega, Matteo Salvini, a margine della conferenza stampa di presentazione del ticket Michetti-Matone per la corsa a sindaco di Roma, commenta il caos su AstraZeneca e la morte della giovane ragazza ligure. "A livello centrale qualcuno ha sbagliato e deve pagare per i suoi errori, sulla pelle dei bimbi non si scherza", aggiunge il segretario del Carroccio.
Riproduzione riservata ©
loading...