Italia

Assalto Cgil, Rampelli: "Gesto fascista? Da condannare senza dubbi"

(LaPresse) "Sono venuto qui per portare la mia solidarietà a Landini, alla CGIL, ai lavoratori italiani perché quando si colpisce il sindacato si colpisce il cuore della giustizia sociale e di chi vuole rappresentare gli interessi dei lavoratori che ha già le sue difficoltà, in questo mondo e in questa epoca, per svolgere appieno il suo compito". Lo ha dichiarato il deputato di Fratelli d'Italia e vicepresidente della Camera, Fabio Rampelli, arrivando alla sede nazionale della CGIL a Roma. "È un gesto inqualificabile e la condanna, per quello che ci riguarda, è assoluta". Gesto Fascista? "Da condannare senza dubbi, se lo hanno fatto i neofascisti si condanna il Neofascismo, il Fascismo. Chiunque abbia orchestrato questa vergogna. Un assalto inqualificabile", ha aggiunto Rampelli. Sciogliere le organizzazioni di stampo fascista? "Secondo il mio giudizio queste formazioni sono assolutamente funzionali a questa fase storica. Il Centrodestra è in crescita e queste formazioni servono anche a mettere un po' in difficoltà il Centrodestra, per chi si sente affine, non certamente il sottoscritto e fratelli d'Italia a queste organizzazioni delinquenziali", ha concluso il deputato di FdI.
Riproduzione riservata ©
loading...