Italia

Arte, nel 2020 l'invito a palazzo di UBI Banca è tutto digitale

Milano, 1 ott. (askanews) - Porte virtuali aperte per sette palazzi di UBI Banca in tutta Italia. Le sedi storiche dell'istituto saranno accessibili per tour digitali dal 3 al 10 ottobre per l'edizione 2020 di 'Invito a palazzo', la rassegna annuale promossa dall'ABI per la valorizzazione del patrimonio architettonico e artistico delle banche italiane. Antonella Crippa, curatrice responsabile della collezione di UBI Banca, ha progettato la visita virtuale al patrimonio artistico e architettonico dell'istituto.

"L'edizione di quest'anno di 'Invito a Palazzo' è un'edizione particolarmente significativa perché è tutta in digitale. Si svolge esclusivamente sul nostro sito e sul profilo Instagram @arteubibanca. Abbiamo predisposto una serie di contenuti, video, audio, interviste, immagini, per restituire l'idea di una possibile visita che non avviene in presenza, ma avviene da casa propria attraverso i sistemi digitali".

A fare da guide virtuali saranno anche gli stessi dipendenti di UBI Banca, grazie a un progetto partito nel 2018. "Nelle nostre Stories di Instagram ogni giorno verranno pubblicate brevissime pillole video in cui i nostri colleghi e anche storici dell'arte e anche alcuni studenti, raccontano quali sono gli elementi a cui sono più affezionati dei sette palazzi che apriamo".

Sul sito arte.ubibanca.com si potrà volare in un click da Torino a Napoli, passando per Arezzo, Macerata, Brescia, Bergamo e Milano, alla scoperta di sette tra i palazzi significativi di UBI Banca: Palazzo Pallavicino Mossi di Torino, i Palazzi storici della Banca Bergamasca e della Banca Popolare di Bergamo, Palazzo Martinengo di Villagana di Brescia, l'ex Hotel Continentale di Milano, Palazzo Albergotti di Arezzo, il Palazzo storico della Cassa di Risparmio di Macerata e il Villino Berlingieri di Napoli, oltre alla Casa Museo Ivan Bruschi di Arezzo.

"Dal mio punto di vista comunicare attraverso il digitale è molto complesso. Noi abbiamo cercato un modo tutto nostro che era quello di far parlare i nostri colleghi: attraverso la loro espressione e le loro parole forse restituiamo un po' di vita che a volte manca in questi contenuti digitali". Video e immagini dei sette palazzi di UBI Banca saranno online anche sui canali social dell'Abi e sul sito muvir.eu.

Riproduzione riservata ©
loading...