Italia

ArcelorMittal: i numeri dell’acciaieria più grande d’Europa

di Nicoletta Cottone


Dai Riva ad ArcelorMittal, il declino della più grande acciaieria d'Europa è costato in sette anni 23 miliardi di Pil. In tutta Italia ArcelorMittal ha 10.700 dipendenti, di cui 8.200 solo a Taranto. Ci sono anche 3mila occupati nell'indotto e 3mila addetti legati all'economia attivata dall'azienda. La produzione prevista nel 2019 è di 4,7 milioni di tonnellate. Il piano industriale prevedeva di portarla a 8 milioni di tonnellate. L'impatto sul Pil nazionale è stimato in 3,5 miliardi di euro: 2,6 in Puglia e 0,9 miliardi nel Centro-Nord. La chiusura di Ilva avrebbe un impatto negativo per 2,2 miliardi sulle esportazioni e per 1,4 miliardi sui consumi delle famiglie.

PER APPROFONDIRE
ArcelorMittal, Italia con ex-Ilva palla al piede del gruppo
Ex Ilva: dai Riva a ArcelorMittal, storia di un declino costato 23 miliardi di Pil
Ex Ilva, ArcelorMittal: anche con scudo penale impossibile eseguire contratto
Riproduzione riservata ©
loading...