Italia

ADHD nell’adulto: come identificarlo e gestirlo

Disattento, impulsivo, iperattivo, emotivamente disregolato, spesso colpito da altre comorbilità. Stiamo parlando dell'adulto con disturbo di ADHD, acronimo che in inglese identifica l'Attention Deficit e l'Hyperactivity Disorder. Un disturbo che, se ben trattato e gestito, può garantire una vita normale ma, al contrario, se non diagnosticato e aggravato da contesti sfavorevoli e comorbilità, può portare a solitudine e condanna sociale, devianza, dipendenza, problemi di lavoro. I problemi delle persone colpite da questo disturbo sono molti: inadeguato trattamento nel passaggio dall'adolescenza all'età adulta, poca conoscenza in campo medico, inadeguate strutture di trattamento. Che cos'è l'ADHD? Come si diagnostica? Quali terapie, farmacologiche e non? Ne abbiamo parlato con lo psichiatra Yasha Reibman, la psicologa Francesca Sgroi, la neurologa Chiara Gori, la presidente di AIFA Patrizia Stacconi e l'avvocato Antonella Boschi.
Riproduzione riservata ©
loading...