Italia

Addio a Lina Wertmuller, la regista scomparsa a 93 anni

(LaPresse) E’ morta a 93 anni la regista Lina Wertmuller, regina della commedia all’italiana che ha firmato pellicole passate alla storia del cinema nostrano. Nata a Roma il 14 agosto del 1928 è stata la prima regista donna a ricevere una candidatura all’Oscar, nel 1977, per il film “Pasqualino settebellezze”. Tante le opere indimenticabili che portano il suo nome: da “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto”, con Giancarlo Giannini e Mariangela Melato, a “Film d’amore e d’anarchia” e “Mimì metallurgico ferito nell’onore”. Nel 2020 ha ricevuto l’Oscar alla carriera dall’Academy hollywoodiana. L'anno prima, nel 2019, la regista ha invece ricevuto la sua stella sulla Walk of Fame al 7065 di Hollywood Boulevard, a 300 metri dal Chinese Theatre.
Riproduzione riservata ©
loading...