Italia

A Sassari Mattarella interviene (a braccio) su Berlinguer

Roma, 25 mag. (askanews) - "Non era previsto il mio intervento, ma non vorrei lasciare questa Aula Magna senza rivolgere innanzitutto un saluto all'ateneo di Sassari, al suo rettore, al corpo accademico, alla ministra dell'Università, al presidente della regione, un saluto particolarmente intenso alla figlia e al figlio di Enrico Berlinguer": così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo, in un discorso a braccio, all'università di Sassari, alla cerimonia per i cento

anni dalla nascita dello storico segretario del Pci Enrico Berlinguer, nato a Sassari il 25 maggio del 1922.

"Da un lato l'orgoglio dell'ateneo per avere concorso a formare un protagonista della vita democratica del nostro Paese e dall'altro l'omaggio a questa figura, appunto, protagonista della vita del nostro Paese", ha affermato Mattarella. Della sua figura "sottolineo la tensione morale e il profondo rispetto per la Costituzione e le sue regole, due aspetti inscindibili, strettamente collegati che rappresentano un messaggio sempre attuale per la nostra Repubblica", ha concluso.

(IMMAGINI YOUTUBE QUIRINALE)

Riproduzione riservata ©
loading...