Italia

A Bari fermato 36enne, sarebbe coinvolto in strage del Bataclan

Milano, 8 mar. (askanews) - A Bari un uomo di 36 anni è stato fermato dalla Polizia a Bari perché ritenuto un terrorista dell'Isis.

Secondo le indagini, l'uomo non solo è vicino ad ambienti radicali di matrice jihadista, ma avrebbe anche attivamente sostenuto gli autori degli attentati terroristici a Parigi del 13 novembre 2015, al teatro Bataclan, allo Stade de France e per le strade della città in cui morirono 130 persone. In particolare si sarebbe occupato di garantire la disponibilità di documenti contraffatti.

L'uomo di origini algerine era stato arrestato in Lombardia per reati contro il patrimonio, ed era segnalato a livello internazionale dalle autorità britanniche e francesi per attività correlate al terrorismo.

Riproduzione riservata ©
loading...