Italia

6 settembre, prima "Giornata Nazionale del Gattile" in Italia

Milano, 6 set. (askanews) - Arriva per la prima volta in Italia la Giornata Nazionale del Gattile. Un'iniziativa che si celebrerà il 6 settembre di ogni anno fortemente voluta e istituita da Ultima Petfood, brand di primo piano nel settore dell'alimentazione per cani e gatti, con il patrocinio di Enpa, l'Ente Nazionale per la protezione degli animali.

"Noi da anni, come probabilmente molti saprammo, siamo partner di Enpa e supportiamo l'Ente Nazionale per la protezione degli animali in tutte le iniziative possibili: donazioni di cibo, supporto ai loro rifugi e così via. Ma quest'anno - spiega Giulia Frenquellucci, Senior Brand Manager Ultima Italia - abbiamo sentito il bisogno di dover fare un passo in più: abbiamo insieme ad Enpa pensato all'istituizione di questa giornata - e il 6 settembre 2022 è solo la prima di una serie di giornate che ovviamente nei vari anni continueranno ad essere ripetute - perchè c'è davvero necessità di portare attenzione e interesse verso le adozioni, le adozioni consapevoli, e verso tutto quello che è l'immenso lavoro che fanno volontari e non all'interno dei rifugi e dei gattili italiani".

Un progetto che un lato punta a mettere in luce il preoccupante fenomeno degli abbandoni di cani e gatti - oltre 101 mila solo nel 2021, secondo i dati nel Ministero della Salute - e dall'altro sensibilizzare tutti sull'importanza delle adozioni.

"E' l'inizio di una serie di step che porteremo avanti: vogliamo infatti far sì che tutta la conoscenza che riguarda il processo di adozione, il far venire un cucciolo di cane o gatto in casa, possa essere quanto più sereno possibile per i futuri proprietari di animali e noi insieme al patrocinio di Enpa nei prossimi mesi continueremo a portare una serie di iniziative a riguardo, oggi è solo l'inizio", aggiunge la manager.

L'istituzione della Giornata Nazionale del Gattile è solo una delle varie iniziative messe in campo da Ultima Petfood per i nostri amici a 4 zampe: "L'anno scorso soprattutto durante i periodi abbastanza pesanti come l'emergenza incendi in Sicilia e in Sardegna, se qualcuno se lo ricorda, o il periodo natalizio che è comunque sempre un periodo difficile per i rifugi perchè c'è freddo e non sono riscaldati, noi di Ultima abbiamo donato più di 200 mila pasti. Quest'anno il nostro impegno si è rinnovato talmente tanto che siamo a settembre e già abbiamo donato molto più di 100 mila pasti. Chiuderemo il 2022 con ancora più pasti donati rispetto al 2021", sottolinea ancora Frenquellucci.

Un impegno concreto per migliorare il benessere di cani e gatti ma anche dei cosiddetti "pet parents" da parte di un'azienda presente da oltre 50 anni nel panorama europeo: "Crediamo che in qualche maniera possiamo costruire una vita migliore per noi e per tutti quelli che ovviamente hanno insieme con loro in casa un animale", conclude.

Riproduzione riservata ©
loading...