Milano (askanews) - Reinventare l'industria del turismo grazie alla tecnologia: con questo obiettivo Eric La Bonnardière e Yvan Wibaux nel 2009 hanno fondato Evaneos, piattaforma online che mette in contatto diretto i viaggiatori con gli operatori locali in tutto il mondo per creare un viaggio su misura. Presente in 160 destinazioni, ha una base clienti di oltre 300mila viaggiatori e più di 1.300 agenzie partner. Alla costruzione dell'esperienza personalizzata la piattaforma unisce le garanzie di un operatore europeo che annulla la barriera linguistica e permette anche di risparmiare.

Sarah Quatela, country manager di Evaneos in Spagna e Italia: "Noi abbiamo scelto di mettere in contatto il viaggiatore con chi conosce veramente la destinazione e chi ci vive tutto l'anno. Abbiamo selezionato le agenzie molto accuratamente per la conoscenza di cultura e lingua italiana e soprattutto della destinazione. Un viaggio su misura organizzato da Evaneos costa tra il 5 e il 30% in meno di uno con operatore tradizionale".

In Italia il servizio è stato lanciato nel 2012. "Finora abbiamo avuto una crescita del 100% ogni anno, quindi siamo molto soddisfatti di questo risultato, il concetto piace tanto perchè più del 96% dei viaggiatori sono soddisfatti della loro esperienza".

Evaneos ha ottenuto un nuovo finanziamento di 80 milioni di dollari: Partech, Level Equity e Quadrille Capital sono i nuovi investitori che si sono aggiunti agli attuali azionisti XAnge, Serena Capital e Bpifrance per finanziare l'operazione. "Questo ci permetterà di svilupparci a livello internazionale, dare visibilità al brand e arricchire l'offerta e i servizi sul sito, oltre che l'esperienza online per semplificare l'esperienza di viaggio".

Si punta a sviluppare il concept fuori dall'Europa, in particolare in Nord America. "L'obiettivo che ci siamo fissati è di raggiungere 800mila viaggiatori entro il 2020 in tutto il mondo".

Il team di Evaneos conta 180 dipendenti, entro la fine del 2019 verranno aperte 70 nuove posizioni di lavoro, per un totale di oltre 250 dipendenti, e 500 nuovi partner locali si uniranno alla community.