Politica, finanza, impresa. È la storia dei Sella, a fondarla sono Maurizio e Rosa Sella. Otto figli, i più celebri sono Quintino politico e più volte ministro e Giuseppe Venanzio, imprenditore ma anche “diplomatico”, visionario: fondò ad esempio la scuola professionale di Biella e il liceo classico civico. È stato rappresentante italiano per l’industria tessile alla prima Esposizione Universale di Londra e a quella poi di Vienna nonché autore di un’opera pionieristica come Il plico del fotografo. Parlava correttamente tre lingue: inglese, francese e tedesco.