Capri, (askanews) - Il reddito di cittadinanza è "un elemento che riduce i divari", ma non deve avere la caratteristica di un sussidio. Deve invece essere un "ponte verso il lavoro". Così il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, a margine del meeting dei giovani imprenditori.

"Impostare il reddito di cittadinanza per un giovane che può rinunciare a tre proposte di lavoro, in un Sud dove se ne arriva già solo una, è un miracolo - ha detto -. E' una procedura che va attenzionata. Quindi il reddito di cittadinanza sicuramente è un elemento che riduce i divari ma deve essere un ponte verso l'occupazione e il lavoro e non può essere un elemento di sussidio, altrimenti rovina il Mezzogiorno".