Solo 2,1% di chi fa orario ridotto lo fa per impegni studio