Milano, 22 mag. (askanews) - Viaggiare contando su una figura professionale che al nostro arrivo a destinazione ci aiuti a scoprire in profondità, e al di fuori dei percorsi standard, ricchezze artistiche e enogastronomiche, storia e attrazioni del territorio che visitiamo. E' la figura del "local coach" che il gruppo JSH ha sviluppato per i suoi resort e per il 5 stelle di Roma Radisson Blu es. Hotel.

Gian Maria Vecchiarelli -local coach project manager di JSH- spiega che il servizio offerto si fonda sul rapporto diretto che il local coach costruisce con le realtà locali - dalle guide specializzate, agli chef stellati, ai tutor sportivi - alle quali indirizzare gli ospiti JSH. Ciascuna attività infatti, è stata selezionata, visitata, provata, valutata e infine, se ritenuta valida, inserita nel novero delle iniziative da proporre. Un modo per garantire qualità agli ospiti JSH; ma anche per sviluppare e stringere un rapporto sempre più ricco e stimolante tra struttura recettiva e la comunità in cui sorge.

In Sicilia per esempio dove JSH è presente con due resort - Il Pìcciolo Etna Golf Resort & SPA e a I Monasteri Golf & SPA Resort - si spazia dalle visite in elicottero sul vulcano alla riscoperta delle bellezze del barocco, o anche alla partecipazione degli spettacoli del Teatro Greco di Siracusa.

Il local coach è al servizio anche di incentive aziendali, per tour dedicati, o anche per l'organizzazione attività di team building non convenzionali