Milano (askanews) - I co-fondatori di Instagram, il social network dedicato alle foto venduto a Facebook nel 2012, si sono dimessi. La conferma è arrivata dai diretti interessati dopo le indiscrezioni del New York Times. "Ci congediamo per esplorare nuove nostre curiosità", ha scritto in un comunicato sul sito web della società, Kevin Systrom, CEO di Instagram, che ha creato l'app nel 2010 con Mike Krieger.

La possibilità di "costruire nuove cose richiede che facciamo un passo indietro, che capiamo cosa ci motiva", ha aggiunto, senza fornire ulteriori spiegazioni sulle ragioni dell'addio. Secondo diversi media americani dietro alla decisione ci sarebbe un disaccordo proprio con i leader della casa madre Facebook.