Palazzo Chigi: valutazione giustificata dalla nostra economia