Le tecnologie più avanzate entrano (o entreranno) nei punti vendita della Gdo: VéGé si prepara a lanciare un sistema di Geofancing e sperimenta il riconoscimento facciale; Coop Italia introduce le etichette parlanti. Obiettivo: trasparenza, informazioni e offerte su misura.

informazione e trasparenza - Totem e vele: banche dati in corsia
Nel supermercato Coop di Milano Bicocca, per i prodotti a marchio Coop, basta puntare un prodotto con il dito per ottenere tutte le informazioni su origine degli ingredienti, valori nutrizionali, stagionalità e specifiche obbligatorie

ecommerce - Locker refrigerati per spesa online
Sempre alla Coop Bicocca, la spesa fatta online si può ritirare nei locker refrigerati: ogni colonna ha una diversa temperatura e le celle si aprono in sequenza, a partire dai prodotti secchi (conservati a temperatura ambiente) fino a i surgelati

riconoscimento facciale - Acquisti sempre più su misura
Sistema in via di sperimentazione da parte del gruppo VéGé, in partnership con Barilla, Coca-Cola, Ferrero, Lavazza e l'Università di Parma: il sistema riconosce il cliente dal volto e manda al suo telefonino (tramite App) offerte personalizzate

geofancing - Notifiche fuori e dentro il negozio
Le potenzialità del «Proximity marketing». A breve VéGé renderà operativo il sistema di geofencing che, tramite App, permette di geolocalizzare i clienti nel raggio di 100 metri dal punto vendita, inviando notifiche proozionali e informative su prodotti di suo interesse

pagamenti elettronici - Scansiona e paga con il cellulare
Addio coda alle casse: Auchan Retail Italia, in collaborazione con Mastercard, ha lanciato AuchanSpeedy, un servizio che permette di scansionare i prodotti e acquistarli con una delle carte di pagamento registrati nel proprio wallet digitale, evitando il passaggio in cassa.

PER SAPERNE DI PIU’
«A me gli occhi»: tra selfie ed etichette parlanti, il supermercato tradizionale sfida Amazon (di Giovanna Mancini)
Quando si dice basta uno sguardo. Uno sguardo lungo circa un secondo e mezzo, verso una mini telecamera all'ingresso del punto vendita, in grado di far riconoscere i clienti al cervellone informatico, così da proporre loro – attraverso un'app sullo smartphone – offerte e promozioni su misura: per celiaci ad esempio, o vegani, diabetici, salutisti o sostenitori del biologico...continua a leggere »