La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Economia

Csr, Veneto Responsabile: più dialogo imprese-associazioni

  • 03:14

Milano, 19 apr. (askanews) - Un territorio ricco che genera circa il 10% del Pil nazionale; generoso, con oltre 1.000 realtà del terzo settore iscritte nel registro regionale; e anche virtuoso riguardo una serie di obiettivi dell'Agenda 2030 dell'Onu per i quali, come emerge dal Rapporto Asvis, è in netto vantaggio rispetto le altre regioni italiane.

Eppure il Veneto ha davanti a sè ancora tanto lavoro da fare per diffondere in modo capillare modelli e pratiche di sostenibilità. Guido Mosca, presidente dell'associazione Veneto Responsabile, dinanzi a queste caratteristiche del territorio sottolinea l'importanza delle Reti tra stakholder e soggetti diversi come strumenti per far dialogare soggetti già impegnati su obiettivi sostenibili, che agiscono su strade che non sempre si incontrano.

Mosca ha partecipato a Padova - a Palazzo Bo - alla nona tappa del tour che il Salone della Csr e dell'innovazione sociale sta percorrendo in 12 regioni italiane per mettere in condivisione le migliori esperienze del Paese sul tema della sostenibilità.

Nata nel giugno del 2003, Veneto Responsabile è un'Associazione che aggrega varie organizzazioni con l'obiettivo di promuovere una Cultura di Impresa orientata alla Responsabilità attraverso la costruzione di una rete tra soggetti economico-sociali ed istituzionali. Cultura della sostenibilità, monitoraggio dei progetti varati, modellizazzione delle attività di Csr e innovazione sociale, advocacy sulle diverse tematiche di sostenibilità sono le quattro principali aree di intervento.

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te