Trevi (askanews) - "Basf mette la sostenibilità al centro della sua strategia globale. Significa aiutare attraverso la chimica che è una infrasfruttura di base per tutto ciò che noi tocchiamo ogni gionro, una infrastruttura per fare sì che si possa fare di più con meno", cioè avere risorse che durino più a lungo che possano essere riutilizzata anche attraverso sistemi innotivi". A spiegarlo Maurizio David Sberna, Country Advocacy e Site Relations manager di Basf

Oltre a materia prima riciclabile, ha spiegato a margine del corso executive Luiss School of government "Più energia e sostenibulità per crescere" nell'ambito di Trevi 2018, anche la possibilità che diventino nuova materia prima a loro volta creata non vada dispersa nell'ambiente ma possa essere riutilizzata proprio come all'inizio del processo. Fa parte di una strategia globale che stiamo lanciando proprio in questi giorni e che sicuramente sarò una delle sfide del futuro.