Milano, (askanews) - Alleanza Assicurazioni, nell'anno del suo 120mo anniversario, punta sulla nuova frontiera della Protezione Salute e lancia "Semplice con Alleanza", il nuovo piano di protezione infortuni e malattie dedicato alle famiglie. Forte degli ottimi risultati ottenuti nella Protezione della Vita e in un Paese dove poco più di 1 italiano su 10 possiede una polizza salute, la compagnia del gruppo Generali intende ribadire il proprio ruolo di assicuratore anche in un ambito molto sentito dalle persone, che sta assumendo una crescente rilevanza sociale, come ha spiegato l'amministratore delegato di Alleanza, Davide Passero.

"Semplice con Alleanza - ha detto - nasce da una constatazione semplice che è il tema della protezione della salute. un tema di rilevanza crescente in Italia dove le famiglie spendono una spesa sanitaria di 36 miliardi di euro, in crescita negli ultimi 4 anni dell'11%, una crescita reale stante l'inflazione che è zero, e quindi è opportuno offrire un prodotto accessibile che consenta di far fronte a spese che possono essere anche molto importanti e improvvise e impreviste. Quindi noi vogliamo rispondere a questo bisogno con una soluzione che permette di accedere a coperture anche importanti di centinaia di migliaia di euro con una spesa mensile che parte da 15 euro, quindi popolare da questo punto di vista perchè noi vogliamo rendere popolare l'assicurazione".

Sono già stati raccolti 3,5 milioni di euro in due mesi e oltre 8.200 contratti. "Un buon inizio", ha commentato Passero, e gli obiettivi per Alleanza sono ancor più ambiziosi, potendo contare su una rete capillare di 15mila collaboratori al servizio di circa 2 milioni di clienti. Nel dettaglio "Semplice con Alleanza" offre 4 soluzioni di protezione: lesioni da infortuni o malattie, interventi chirurgici, salute dei minori e stabilizzazione del reddito. Parole chiavi: "Accessibilità" (con un premio mensile di soli 15 euro è possibile avere un capitale assicurato per 100mila euro) e "certezza del rimborso" (alla firma del contratto si stabilisce l'importo esatto per ciascun tipo di evento). Tra i servizi forniti: fisioterapista e infermiere a domicilio, consulenza medico/pediatrica telefonica e baby-sitter in caso di ricovero del genitore.