IL

The Disciple, ecco perché sarebbe una vittoria significativa – Nel progetto ha investito anche Alfonso Cuaron

di Federica Polidoro

Il mondo nei film di Venezia 77 va alla deriva, ma The Disciple dell'indiano Chaitanya Tamhane è l'allegoria più rappresentativa dello stato dell'arte in questo momento, difficile da accettare
Riproduzione riservata ©
loading...

Ultime dalla sezione