IL

Novocherkassk: lo sciopero che finì in un bagno di sangue. E il dubbio sull’ideologia

di Federica Polidoro

Premio Speciale della Giuria all'ultimo Festival di Venezia, Cari Compagni! di Andrei Konchalovsky è stato tra i film più chiacchierati dell'edizione appena chiusa. Il regista è amatissimo in laguna dal suo esordio nel 1966 con Il primo maestro, che pure vinse la Coppa Volpi nell'anno in cui il Leone d'oro finì a Gillo Pontecorvo per La Battaglia di Algeri. Allora come adesso la situazione politica internazionale è molto tesa e il festival, in tempo di Covid, ha scelto numerosi titoli per rappresentare la complessità del momento storico.
Riproduzione riservata ©
loading...