Non bastano i programmi in tv, l'attività sui social (7,2milioni su Instagram), i libri, il sito di ecommerce per salvare una catena di ristoranti anche se ben avviata e riconosciuta. Lo ha imparato a sue spese Jamie Oliver, 44 anni il 27 maggio, che dopo anni di crisi ha visto fallire la sua catena di ristoranti famosi per il nome e il tocco italiano Jamie's italian. Ecco secondo alcuni esperti nel settore hospitality le ragioni del crac di tante catene in Gran Bretagna (Giraffe e Easy Diner di Ed, Carluccio, Prezzo, Strada, e Gourmet Burger Kitchen) e, non ultima, quella della celebrity chef.
PER SAPERNE DI PIÙ
Jamie Oliver, fallisce la catena di ristoranti «italian style»