Nell'annuale graduatoria di Mediobanca delle aziende vinicole italiane per fatturato c'è quella che molti hanno definito la «Prosecchizzazione» del vino italiano. Ben 26 aziende sulle prime 30 per giro d'affari hanno nel proprio portafoglio almeno un'etichetta di Prosecco se non fanno delle bollicine da varietà Glera prodotte nel Nord Est il proprio core business.
PER SAPERNE DI PIU’
- Vino, nella top 30 di Mediobanca ci sono 26 aziende che fanno prosecco
-DOSSIER / Vinitaly, l'Italia e il mondo del vino