Finanza

La giornata dei mercati

Giornata di passione per le Borse europee, che hanno dovuto fare i conti con i danni veri provocati dalla pandemia sia sulle economie, sia sui conti delle aziende. È stato annunciato che il pil tedesco del secondo trimestre è calato dell'11,7% rispetto allo stesso periodo del 2019. Peggio ancora è andato il pil Usa, precipitato del 32,9%. Il virus si è fatto sentire anche sui conti delle aziende: da Volkswagen, a Renault fino a Looyds hanno chiuso il primo semestre 2020 in rosso. Milano ha perso il 3,3%. Eni ha accusato un tonfo del 7%, nel giorno della semestrale archiviata con una perdita di 7,34 miliardi
Riproduzione riservata ©
loading...