Finanza

La giornata dei mercati

Le Borse europee hanno chiuso in positivo la seduta del 29 giugno, dopo un avvio incerto. Gli investitori, piuttosto che guardare i numeri allarmanti sulla diffusione del Covid in diversi Paesi, hanno preferito concentrarsi su una serie di dati macro positivi, soprattutto quello sulla fiducia nella zona euro. Inoltre, è stato apprezzato l'intervento del ministro delle Finanze tedesco che ha definito “proporzionato” il Qe della Banca centrale europea. Sono parole considerate distensive e che hanno spinto soprattutto i titoli degli istituti di credito. La migliore tra le Borse è stata Piazza Affari con un guadagno dell'1,7%, con Francoforte in rialzo dell'1,2% e Parigi dello 0,7%.
Riproduzione riservata ©
loading...