Finanza

La giornata dei mercati

L'ottimismo sull'economia tedesca convince solo in parte le Borse europee, che nella seduta del 22 settembre mettono a segno un parziale rimbalzo dopo il tonfo della vigilia. Tira un sospiro di sollievo Piazza Affari, chiamata a superare “la prova del voto” dopo l'esito delle regionali e del referendum costituzionale che, secondo gli analisti, rafforza il governo Pd-5 Stelle ed evita una fase di instabilità politica. Il Ftse Mib ha chiuso così con un rialzo dello 0,5%. Festeggia anche lo spread che cala di oltre dieci punti in area 136 tornado ai livelli pre-Covid.
Riproduzione riservata ©
loading...