Finanza

La giornata dei mercati

Chiusura poco mossa per le Borse europee, al termine di una giornata nervosa con Wall Street che non è riuscita a imprimere slancio ai listini del Vecchio Continente. A Piazza Affari il Ftse Mib ha terminato invariato, Parigi è salita dello 0,2% e Francoforte ha perso lo 0,05%. Londra ha fatto meglio grazie soprattutto alla performance positiva del settore minerario. Gli indici sono partiti deboli e per tutta la seduta hanno avuto un andamento volatile. La ripresa di vigore di Wall Street ha fornito solo parziale sostegno all'Europa, quando si registrano tensioni tra Ue e Regno Unito sulla Brexit. Inoltre, dalla Bce non sono arrivate novità in termini di politica monetaria e questo ha tolto spunti ai mercati. Gli investitori restano poi con un occhio ai numeri del Covid-19. Sul fronte dei titoli, in evidenza Diasorin (+2,65%) con gli analisti che si aspettano che la vendita dei test molecolari resti alta anche nei prossimi mesi
Riproduzione riservata ©
loading...