Finanza

La giornata dei mercati

Chiusura debole, il 27 agosto 2020, per le Borse europee, dove è tornata a prevalere la cautela, nonostante il numero uno della Fed, Jerome Powell, abbia assicurato che la politica monetaria Usa rimarrà accomodante anche nel caso in cui l'inflazione dovesse sforare il 2%.
Parole che inizialmente sono state un balsamo anche per le Borse europee, ma il cui effetto è evaporato in breve tempo. Del resto rimangono in primo piano le preoccupazioni per l'economia mondiale, nel giorno in cui è emerso che il pil Usa è crollato del 31,7% nel secondo trimestre. Milano ha perso dell'1,44% Mediobanca (+0,6%) e Telecom Italia (+3,4%) hanno ancora una volta catalizzato l'attenzione.
Riproduzione riservata ©
loading...