Finanza

La giornata dei mercati

Gli acquisti sulle banche hanno spinto al rialzo le Borse di Milano e Madrid, in una seduta del 20 ottobre dominata dall'incertezza per i listini del Vecchio Continente, con una ventata di ottimismo arrivata dagli Stati Uniti, nella speranza che si trovi un accordo per il nuovo piano di stimolo per l'economia tra Repubblicani e Democratici. A Piazza Affari il Ftse Mib è salito dello 0,56%, quando Francoforte ha perso lo 0,92% e Parigi lo 0,27%, con Madrid in rialzo di circa un punto percentuale. I conti superiori alle attese della banca svizzera Ubs hanno innescato gli acquisti sulla maggior parte dei titoli degli istituti di credito europei. A Piazza Affari, si è registrato il balzo di Bper Banca, che ha chiuso con un progresso di quasi il 10 per cento, recuperando fortemente terreno dopo l'aumento di capitale da 802 milioni di euro con il Banco Bpm in rialzo del 3%. Riflettori puntati anche su Atlantia, che ha perso il -3,17%, penalizzata dalle vendite complice il fatto che l'attesa offerta di Cdp in asse con Blackstone e Macquarie per Aspi, secondo qualche operatore, è priva di dettagli sui valori economici e si stimano tempi ancora lunghi per chiudere l'operazione.
Riproduzione riservata ©
loading...