Finanza

La Borsa, gli indici di oggi 27 gennaio 2021

Lo scontro tra Astrazeneca e l'Unione europea sui ritardi nelle consegne dei vaccini ha tenuto in scacco le Borse, che hanno chiuso in netto calo la seduta del 27 gennaio 2021, pur se sopra i minimi di giornata. Cosi Milano ha perso l'1,47%, al livello più basso in un mese, Parigi e Londra l'1,2% circa, Francoforte l'1,8%, dopo la revisione al ribasso delle stime di crescita della Germania. A Piazza Affari, che era arrivata a perdere il 2,5%, gli occhi sono puntati sulla crisi di Governo e sulle consultazioni. Ad ogni modo, i mercati non credono nello scenario considerato peggiore, quello di un voto anticipato, e lo spread cresce di un solo punto a 118. Per quanto riguarda i titoli, sul Ftse Mib la migliore è stata Diasorin (+5,3%), con i test per il Covid che restano al centro della scena. Bene anche gli energetici con il rialzo del greggio. La peggiore infine è stata Interpump (-6,28%), in una seduta da dimenticare per i titoli industriali europei.
Riproduzione riservata ©
loading...