Finanza

La Borsa, gli indici di oggi 2 marzo 2021

Chiusura contrastata per le Borse europee dopo il buon avvio del mese di marzo. Milano ha perso lo 0,78%, quando Parigi ha guadagnato lo 0,3% e Francoforte lo 0,2%. In rosso anche Madrid con Londra in rialzo dello 0,4%. Sui listini è prevalsa una certa cautela anche se il quadro si mantiene in generale positivo: si guarda sempre al mercato obbligazionario, con I rendimento in calo negli Stati Uniti, e i dati sull'inflazione nella zona euro di febbraio hanno mitigato i timori legati a un rialzo eccessivo. Resta alta l'attenzione sul Covid-19 e sulle campagne vaccinali. Poco mosso il prezzo del petrolio, dopo che il numero uno del colosso saudita Aramco ha detto di aspettarsi un ritorno ai livelli di domanda pre-Covid entro la fine dell'anno e in settimana è prevista una riunione dell'Opec+ che potrebbe decidere un allentamento dei tagli alla produzione. Andamento opposto a Piazza Affari per i titoli del comparto: Tenaris ha guadagnato l'1,63% quando Saipem ha perso il 2,64% ed Eni lo 0,72%. Forti realizzi su Atlantia (-3,79%) nella prospettiva di nuove negoziazioni con il consorzio Cdp-fondi per la cessione di Aspi.
Riproduzione riservata ©
loading...