Finanza

La Borsa, gli indici di oggi 15 gennaio 2021

I timori per un possibile rallentamento delle consegne del vaccino Pfizer/Biontech hanno messo sotto pressione i mercati europei, che hanno chiuso in calo la seduta di venerdì 15 gennaio 2021. Piazza Affari ha perso l'1,1%, Francoforte l'1,4 e Parigi l'1,2%. A milano è guardato più al contesto internazionale che non alla politica italiana, con lo spread in calo a 114 punti. Accoglienza fredda anche per il piano da 1.900 miliardi presentato negli Stati Uniti da Biden, nel timore che porti un aumento delle tasse federali. Intanto è iniziata la stagione delle trimestrali con i risultati positivi per JPMorgan e Citigroup. Con il prezzo del petrolio in calo anche di 3 punti, deboli i titoli del settore: Tenaris ha ceduto più del 4%, Saipem quasi il 3 ed Eni poco meno del 2. Forti vendite anche su Prysmian e Fca, -4,3, nell'ultimo giorno di quotazione prima della nascita di Stellantis. Bene Banca Mediolanum su oltre 2 punti, con promozione di Goldman Sachs.
Riproduzione riservata ©
loading...