Finanza

Il lato nascosto di Bernard Arnault, una “bad company” in Belgio e conti in rosso

di Angelo Mincuzzi

Alla periferia di Bruxelles c'è la sede della Courtinvest, una società controllata dal patron del gruppo Lvmh che registra conti in perdita e un patrimonio netto negativo per oltre 1,4 miliardi di euro. È l'eredità di un'operazione che ha portato Arnault a diventare il secondo azionista di Carrefour
Riproduzione riservata ©
loading...