Finanza

Green bond: guardare all’emittente e non all’emissione

di Rosalba Reggio

Il settore dei Green bond è in grande crescita e rappresenta il segmento più dinamico del reddito fisso. Ma nella abbondanza di prodotti green si può rischiare di incrociare prodotti di facciata, che non rappresentano una cultura realmente orientata al benessere dell'ambiente. Per evitare questo rischio è bene andare al di là del singolo prodotto, ma valutare la coerenza di chi lo emette. Un prodotto green emesso dunque, da un emittente che ha ampi investimenti in società inquinanti, o per nulla attente ai principi green è quindi un azzardo. L'intervista a Simona Merzagora, Managing director di NN Investment Partners.
Riproduzione riservata ©
loading...