La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

trading

Equity: mercati emergenti sorpresa del secondo semestre

di Rosalba Reggio

Se il 2018 è stato il peggiore degli ultimi 10 anni, il primo semestre 2019 si è chiuso con gli indici sui massimi. In gran parte è stato recuperato quanto perso nel 2018 e in alcuni casi si è guadagnato ancora di più. Elemento che potrebbe condizionare il mercato obbligazionario sarà il TLTRO: la BCE finanzierà le banche con tasso a – 0,30 e, dai dettagli che emergono, sembra che non porrà veti ad investire in titoli governativi, cosa non consentita con TLTRO2 dell'anno scorso. L'Italia, che ha un tasso di rendimento più che doppio rispetto agli altri Paesi europei, potrebbe beneficiare di una maggiore attenzione sui suoi titoli governativi. Sull'equity, resta valida la ricerca dei mercati dove c'è maggior crescita. Il primo semestre ha premiato gli Stati Uniti, che restano i primi della classe. Ma la vera sorpresa del secondo semestre potrebbe arrivare dai mercati emergenti. Ce ne parla Sebastiano Di Pasquale, responsabile Wealth management Banca Consulia

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te

Ultimi dalla sezione