L’AMMINISTRATORE DELEGATO

Castagna: «Banco Bpm ha svoltato, ora un piano per crescere»

di Manuela Brambati

Secondo Giuseppe Castagna, amministratore delegato di Banco Bpm, l'istituto ha appena chiuso tre anni «sopra le aspettative sia in termini di redditività che di capitale» e ora può guardare al futuro “con grossa tranquillità”. A breve verrà approvato il nuovo piano, che «sarà focalizzato sull'attività ordinaria». Grandi aggregazioni? «Siamo gli unici ad averla fatta, ora vorremmo fare un anno stand alone per lavorare in tranquillità sulla crescita».
Riproduzione riservata ©
loading...