trading

Bond governativi e corporate, ma anche azioni nel mirino del QE

di Rosalba Reggio

Le aspettative di inflazione sono scese in maniera sensibile e sono molto distanti dagli obiettivi della BCE: quelle a 5 anni sono all'1,3% e dovrebbero essere al 2%. Per risolvere il problema, Bce e Fed sono disponibili a tollerare anche livelli superiori al 2%. A breve arriverà dunque tanta liquidità dalle banche centrali. In Europa, Christine Lagard rappresenta il candidato di maggiore continuità rispetto al mandato di Mario Draghi, quindi le politiche accomodanti della Bce continueranno. Non sarà sufficiente però, perché serviranno serviranno le politiche fiscali, che in Germania, per esempio, dovranno essere precedute da nuove elezioni. Politiche fiscali che sono ben più rilevati sull'economia reale, ma che hanno bisogno di tempi politici, in attesa dei quali è importante che la Bce continui a tenere tassi bassi e politiche di QE. Ne parla Fabrizio Santin, Portfolio Manager di Pictet Asset Management
Riproduzione riservata ©
loading...