Trading

Banche centrali: nel 2021 divergenti politiche monetarie

di Rosalba Reggio

Il 2021 presenta una ripresa economica consolidata, guidata dagli Stati Uniti che crescono più di altri Paesi grazie anche agli stimoli monetari e fiscali messi in campo. Per questo motivo, in Usa l’offerta di beni non è al passo con la domanda e si assiste a una pressione sui prezzi. In questo contesto la Fed, seppur con un approccio espansivo che caratterizzerà i prossimi mesi, comincerà ad annunciare un cambio di strategia in futuro. Diversa la situazioni in Europa, dove la crescita è meno forte e non si aspettano modifiche alle attuali politiche espansive. Alla luce di questo, che cosa succederà sul mercato obbligazionario? Ne parla Cosimo Marasciulo, Deputy Head of Euro Fixed Income di Amundi.
Riproduzione riservata ©
loading...