Trading

Azzerare i portafogli nei mercati emergenti

di Rosalba Reggio

Le tensioni geo-politiche e le politiche monetarie sono i maggiori elementi di incertezza sui mercati finanziari mondiali. Il problema tra Cina e Taiwan, i disordini in Kazakistan, così come le pressioni russe sull'Ucraina, potranno mettere a rischio la stabilità dei mercati nei Paesi emergenti, soprattutto quelli indebitati fortemente in dollari. Per questi Paesi, infatti, i prossimi rialzi dei tassi porteranno tensioni sia su obbligazioni corporate, sia su quelle governative. Il commento di Davide Chiantore, responsabile ricerca di Abalone.
Riproduzione riservata ©
loading...