I webinar di Plus24

Mutui a tasso variabile: in trappola

Il mercato dei mutui cambia pelle con l'impennata dei tassi. I mutuatari a tasso variabile, che pensano di proteggersi passando al fisso, sono però intrappolati: le surroghe sono ormai un miraggio. Stipulare un mutuo in tempi di guerra è certamente più complicato che in tempi normali. L'invasione della Russia in Ucraina ha cambiato anche il mercato dei prestiti per la casa, modificando lo scenario macroeconomico e di conseguenza le previsioni degli operatori su inflazione e tassi. Anche se la Banca centrale europea non ha ancora alzato i tassi - ma potrebbe farlo a breve - il mercato si è portato avanti facendo lievitare gli Eurirs (gli indici interbancari da tenere d'occhio per chi sta pensando di sottoscrivere un mutuo a tasso fisso) e dando una scossa anche agli Euribor (i parametri del tasso variabile). Quale scenario attendersi? Quali sono le migliori offerte del momento sia per i nuovi mutui tanto per quelli di surroga?
Vito Lops, giornalista del Sole 24 Ore ne ha parlato con Alessio Santarelli, Direttore Generale Broking del Gruppo MutuiOnline.it.
Riproduzione riservata ©
loading...