La prima pagina di oggi
Leggi fino al 30/9 a soli 9,90 €Prima ti abboni, più leggi, più risparmiAbbonati

Finanza

Primo volo del mini-drone dell'italiana Oma, il Rapier X-25

di Gianni Dragoni

Un nuovo piccolo drone (25 kg) è stato costruito da Oma, azienda aeronautica di Foligno. L'investimento è di 10 milioni di euro. Il prototipo ha fatto il primo volo dall'aeroporto di Tassignano (Lucca). Ha un'apertura alare di 4 metri e autonomia di 24 ore. Si chiama Rapier X-25, da impiegare per sorveglianza militare e civile. Il drone potrebbe arrivare sul mercato nel 2020 con i primi contratti. L'Esercito e la Marina tra i potenziali clienti. I concorrente sono israeliani (Hermes 45 di Elbit) e americani (ScanEagle di Boeing).
PER SAPERNE DI PIÙ
In volo il drone leggero (25 kg) lanciato dalla Oma di Foligno

Riproduzione riservata ©

Consigliati per te