Quando si tratta di scegliere il tasso del mutuo, sia che si tratti di un prestito per l'acquisto della prima casa che per una surroga, gli italiani non hanno più dubbi. Ormai tutti in massa stanno optando per il fisso. Per certi versi potremmo dire che l'amletico dubbio che da sempre attanaglia chi è alle prese con un finanziamento ipotecario (fisso o variabile?) abbia quasi perso ragione d'esistere. Non si era infatti mai visto finora nella storia dei mutui (perlomeno da quando esiste l'euro) un vantaggio così schiacciante del fisso

PER SAPERNE DI PIU’
Mutuo, perché il 90% degli italiani sceglie quello a tasso fisso (di Vito Lops)