La componente principale dell'auto elettrica è la batteria, la cui tecnologia dominante è quella degli ioni di litio, inventata dall'università di Oxford, ma poi acquistata da Sony e portata in Giappone. Alla luce della diffusione delle auto elettriche andrebbe aumentata la produzione di batterie, ma l'Europa si sta attrezzando? In Cina ci sono aziende leader di mercato sulla produzione di batterie, ma anche Stati Uniti e Corea si sono già mossi su questo tema. L'Europa è invece ancora indietro e rischia di perdere un mercato davvero ampio: secondo Goldman Sachs il fatturato del mondo delle batterie crescerà dai 20 mld attuali ai 60 del 2030. Ce ne parla Matteo Di Castelnuovo, docente di Economia dell'energia all'università Bocconi.