Dopo un 2018 che ha già fatto registrare un significativo rallentamento rispetto all'anno precedente, nel 2019 l'economia italiana va incontro a una brusca frenata. Ne è convinto il 65% degli operatori che hanno preso parte al sondaggio di dicembre, condotto da Assiom Forex tra i suoi associati in collaborazione con il Sole 24 Ore Radiocor. Secondo questa maggioranza, i segnali di un chiaro rallentamento sono già visibili ora e il contesto è destinato a peggiorare considerato che anche l'economia europea sta premendo sul freno e la Bce ha avviato la manovra di uscita dall'attuale politica monetaria ultra-accomodante. E' invece maggiormente ottimista il restante 35% degli operatori. Secondo questa minoranza, l'espansione per quanto contenuta registrata nel 2018 proseguirà anche il prossimo anno.